maxchip obd vs chip logo
Maxchip OBD vs BOX Der Direkte Vergleich Box 1 787x1024 1

Tuningbox contro OBD

il confronto diretto

Avete acquistato un veicolo qualche tempo fa e non siete soddisfatti delle sue prestazioni? Avete scelto il modello meno potente per motivi di costo e ora vorreste un retrofit?
In prospettiva dello sfondo, i conducenti hanno diverse domande sull’aumento desiderato delle prestazioni. Molto esplosiva, che divide l’industria del tuning in due campi, è quella della scelta del tuning. La questione si ripropone sempre più spesso: Ho un chip tuning tramite l’interfaccia OBD o compro un tuning box?

Subito: non c’è un chiaro vincitore in questo “duello”. Perché ci sono semplicemente due approcci diversi. Se si vuole fare un parallelo con lo sport, si può paragonare più o meno a un calcio di punizione diretto e indiretto nel calcio. Il Tuningbox è un’unità di controllo supplementare, che viene installata nel vano motore, mentre l’aumento delle prestazioni si ottiene sovrascrivendo il software nell’unità di controllo del motore. Alle modalità di funzionamento esatte dei due tipi di chip tuning un po’ più tardi.

Le cassette di sintonia e la loro controversa reputazione

Soprattutto i sostenitori del metodo classico di chip tuning sono considerati critici severi nei confronti delle cosiddette chip tuning box. Ma come si è venuta a creare la cattiva reputazione dei sintonizzatori di chip che offrono tuningbox, che si è venuta a creare in alcune parti della scena?

La risposta si trova subito. Le chip box mal ottimizzate possono essere prodotte con poco sforzo e a costi molto bassi. I chip tuner dubbi hanno quindi iniziato a vendere tali scatole a prezzi irrealisticamente bassi nelle stazioni di servizio, nei mercatini delle pulci e tramite varie piattaforme online. Tali “scatole di sintonia”, che in realtà non meritano il nome, hanno un solo scopo: fare soldi velocemente.

Quali prodotti raggiungono dopo l’installazione sul banco di prova in parte
anche valori minimi peggiori rispetto alla condizione originale. In questi casi, l’aumento delle prestazioni promesso dal >/span>
>>span style=”color: #000000;”>span style=”color non è assolutamente possibile.

il discorso. E questa è ancora l’occasione fortunata, perché nel peggiore dei casi anche grandi parti del motore possono essere distrutte dalle scatole NoName ad un prezzo ridicolo.

questi fornitori hanno danneggiato erroneamente la reputazione generale delle scatole di tuning e a causa dell’inondazione del mercato anche la vita dei chip tuner seri e affidabili è resa ancora più difficile. Pertanto possiamo solo sconsigliare vivamente l’acquisto di una scatola da tali fornitori che offrono prezzi molto al di sotto dei normali prezzi di mercato.

Tuningbox contro OBD - l'installazione

Oltre alla modalità di funzionamento, l’installazione è anche un elemento essenziale, che distingue questi due metodi di sintonizzazione dei chip l’uno dall’altro.

Rechteck 11

I moderni tuning box come quelli di Maxchip possono essere completati senza aiuto esterno in circa 5-10 minuti grazie a una tecnologia innovativa e alle istruzioni in immagini e testo fornite.

Un po’ diverso è l’impianto di chip tuning OBD. Tuttavia, anche in questo settore si è sviluppato negli ultimi anni in modo positivo. Così fino a poco tempo fa era ancora necessario visitare direttamente il fornitore o un’officina partner per la messa a punto OBD. Nel frattempo, la tecnologia ha fatto progressi anche in questo settore, tanto che è possibile installare un OBD tuning comodamente da casa. Anche la procedura è abbastanza semplice, anche se comporta diversi passaggi:

Passo 1

Ordine

con un rinomato fornitore di tuning OBD.

Passo 2

Ricevimento del prodotto

comprese le istruzioni per il giorno lavorativo successivo.

Passo 3

Collegare alla porta OBD

e leggere i dati del veicolo

Passo 4

Leggere i dati

tramite il dispositivo Windows e inviarlo al database dei file.

Passo 5

Dati ottimizzati

recuperare i dati ottimizzati entro 72 ore (in casi eccezionali un po' più a lungo).

Passo 6

Dati di carico

Trasferire i dati via PC al prodotto, collegarsi tramite la porta OBD e trasferire al veicolo.

Breve effrazione...

... e trarre profitto dalla merhleistung!

Tra l'ordine e l'utilizzo del chip tuningbox sono quindi nel caso ideale 4-5 giorni lavorativi, mentre con l'acquisto di un Tuningbox già pochi minuti dopo la fornitura si può utilizzare l'intero profitto di realizzazione.

Quale chip tuning è quello giusto per me?

In particolare le persone che stanno facendo la loro prima esperienza con il tema dell’ottimizzazione e del miglioramento delle prestazioni, spesso si pongono la domanda se il tuning box migliore o OBD tuning si adatta al vostro veicolo. Anche in questo caso, è difficile o quasi impossibile fare una dichiarazione generale, in quanto dipende fortemente dal modello di veicolo in questione e anche dal comportamento di guida individuale di ogni individuo, con quale dei due metodi il guadagno di prestazioni è maggiore.

L’acquisto di un tuning box, ad esempio, è sempre l’opzione migliore se si prevede di rivendere l’auto in un secondo momento o di utilizzarla solo transitoriamente. In questo caso è sufficiente rimuovere il tuning box dalla sua sede e per l’acquirente il veicolo torna direttamente nelle condizioni originali. Dahingegen è la produzione dello stato standard associata ad un piccolo sforzo in più, poiché solo di nuovo attraverso l’interfaccia OBD i dati originali devono essere importati nel veicolo.

Se non siete sicuri di quale dei due tipi di chip tuning sia il più adatto a voi, è meglio contattare il chip tuner di cui vi fidate. Un fornitore di tuning onesto e rispettabile vi spiegherà qui in dettaglio quale misura di tuning sarebbe la migliore per voi.

Dove posso risparmiare più carburante?

Anche questa domanda è giustificata e può essere letta più volte in diversi forum e social media. Fondamentalmente, va detto che sia con la sintonizzazione OBD che attraverso un aumento delle prestazioni attraverso il box, è possibile un discreto risparmio di carburante. Le differenze tra le due varianti non sono così esorbitanti in questo settore, ma utilizzando un tuning box, almeno in teoria, si può risparmiare più carburante.

Con questo prodotto di tuning, i tempi di iniezione e la pressione di iniezione sono specificamente regolati tramite l’unità di controllo aggiuntivo, tra le altre cose, in modo che il consumo di carburante ottimizzato è possibile.

Quanto alto questi risparmi sono in realtà, tuttavia, è difficile da prevedere nella maggior parte dei casi. Poiché, nonostante le regolazioni, il rispettivo stile di guida ha ancora una corrispondente influenza sul fatto che e in che misura si possa beneficiare del risparmio di carburante.1 A seconda del chip tuning e del veicolo selezionato, i risparmi tra il 5 e il 15% rispetto al consumo precedente rientrano nell’intervallo realistico.

Le modalità di funzionamento

di Tuningbox e OBD Tuning

Diamo un’occhiata più da vicino alle diverse modalità di funzionamento delle due varianti di chip tuning. Prima di tutto la sintonizzazione via box. Qui dobbiamo distinguere tra i veicoli Common-Rail Turbo Diesel e i modelli che hanno la tecnologia pompa-ugello.

Chip second

Con un turbodiesel common rail viene eseguita una misurazione con sensore, che assicura che le diverse istruzioni per le situazioni appropriate vengano inoltrate ai singoli componenti del veicolo attraverso l’unità di controllo del motore.

Il nostro Maxchip Chiptuning Tuningbox funge da unità di controllo intermedia, prende i singoli valori misurati e regola i valori, come la pressione di sovralimentazione o la quantità di iniezione, in modo che questi vengano inoltrati in modo ottimale all’unità di controllo del motore e come passo successivo al motore. Quali componenti vengono modificati e in quale misura dipende fortemente dal rispettivo modello di veicolo. Questo perché ogni veicolo richiede regolazioni individuali per ottenere il massimo miglioramento delle prestazioni e la possibilità di ridurre il consumo di carburante.

Se necessario, i veicoli diesel con tecnologia integrata pompa-ugello possono essere messi a punto tramite un’unità di controllo supplementare. In questo caso, otteniamo un guadagno di prestazioni aumentando la quantità di iniezione e la pressione di spinta entro limiti di sicurezza.

Contrariamente ai veicoli common rail, il tuning box viene installato direttamente sugli iniettori. È così possibile una lettura immediata dalla centralina del motore, che mira ad ottimizzare i vari componenti. Questi valori ottimizzati portano ad un ricalcolo dell’unità di controllo del motore, compreso il trasferimento dei dati adattati individualmente al motore.

Per tutti i veicoli che sono ottimizzati tramite il Tuningbox, il controllo al 100% dei parametri del motore rimane esclusivamente all’unità di controllo del motore del costruttore.

maxchip obd vs box obd beispiel vergleich
WhatsApp Image 2020 01 21 at 21.08.47
shutterstock 1530230009

La funzione della sintonizzazione OBD

La messa a punto dell’OBD per questo nel confronto diretto avviene senza l’installazione di hardware aggiuntivo. Perché con questa forma di tuning, i dati non vengono ottimizzati da un dispositivo esterno, ma direttamente attraverso il software. In qualità di cliente, ciò consente di risparmiare l’installazione di una scatola o di altri dispositivi o i lavori di conversione direttamente sul o intorno al motore. In contrasto con questo, c’è un intervento diretto sui dati dell’unità di controllo.

A questo scopo, l’interfaccia OBD, che è ora installata in ogni veicolo, viene utilizzata per la riprogrammazione. I dati standard di un veicolo vengono letti tramite un cavo OBD-2 dedicato. Questi vengono poi sovrascritti e adattati individualmente da un accordatore di chip professionale mediante un software speciale, in modo che i singoli parametri del motore si adattino in modo ideale ai desideri del cliente. A tal fine sono disponibili molte opzioni diverse, dalla modifica della sensibilità del pedale dell’acceleratore alla disattivazione KAT. Contrariamente ad un Tuningbox quindi già ogni cliente riceve di default su un prodotto Tuning tagliato a lui.

OBD-Tuning per uno – Tuningbox per più veicoli utilizzabili

Naturalmente può essere molto piacevole per il consumatore finale, se riceve un aumento di prestazioni e di regolazione già tagliato al suo veicolo. Tuttavia, questo è anche associato ad uno svantaggio significativo.

Perché, a causa dell’elevato grado di individualità, tale sintonizzazione OBD è applicabile solo al veicolo per il quale è stata programmata. A confronto diretto, abbiamo il Tuningbox.

Questo funziona con la tecnologia AI integrata e quindi si adatta automaticamente al veicolo ad esso destinato dopo l’installazione e il collegamento. Quindi è sufficiente acquistare un tuning box a singolo chip da Maxchip e questo è poi effettivamente utilizzabile anche per più di 30.000 veicoli diversi delle seguenti marche:

Per questo è già sufficiente rimuovere il tuningbox da un veicolo e ricollegarlo ad un altro.

Con un tuning box OBD, tuttavia, dopo l’acquisto di una nuova auto, ad esempio, è necessario un nuovo e individuale adattamento esattamente a questo veicolo. Tradotto con www.DeepL.com/Translator (versione gratuita)

Altre differenze

tra OBD e box

Come già accennato in precedenza, nella messa a punto classica OBD, l’ottimizzazione e l’adattamento viene effettuata in anticipo per il rispettivo veicolo. Queste possibilità di regolazione fine non sono fornite in anticipo in questo volume con un tuning box, ma con l’aiuto di un’app si può controllare il comportamento del motore e la regolazione può essere adattata alla situazione desiderata. Ad esempio, la modalità di sintonizzazione di un box può essere comodamente modificata con un’applicazione. Questo è particolarmente pratico se avete intenzione di guidare per qualche chilometro in città dopo un lungo viaggio in autostrada. A differenza dell’OBD, il Tuningbox offre anche una cosiddetta modalità boost.

Ciò consente un surplus di potenza a breve termine e rende quindi più facile, ad esempio, il sorpasso di altri veicoli. Un’altra differenza tra le due varianti di sintonia è la cancellazione VMAX. Questa opzione è disponibile solo per i clienti come parte di una sintonizzazione OBD.

Tuttavia, ci sono anche alcuni punti che uniscono le due misure. Quindi nessuno dei due prevede un successivo aumento delle tasse, così come i valori delle emissioni dei gas di scarico vengono mantenuti anche lì, in modo che voi come cliente non avrete mai problemi con il test delle emissioni dei gas di scarico.

Conclusione: la sintonizzazione è versatile!

Come già detto all’inizio, non si tratta in alcun modo di una “valutazione” delle singole opzioni di sintonizzazione. Tuttavia, resistiamo anche drasticamente all’opinione diffusa in piccole parti dell’industria del tuning, secondo la quale i tuning box non hanno alcun diritto di esistere. Con un sintonizzatore di chip professionale come Maxchip, a seconda del veicolo, è possibile ottenere un aumento delle prestazioni fino al 35%. Se volete informarvi ulteriormente su un’affidabile messa a punto OBD, vi consigliamo il nostro partner OBDFlash.de.