maxchip tuningboxen mit icon und handy 1024x605 2

Riduzione dei consumi

grazie a Maxchip ECO-Tuning

Con un chipbox di Maxchip, l’acceleratore a pieno regime e il basso consumo di benzina o diesel non sono più una contraddizione. I nostri prodotti di chip tuning sono progettati in modo tale da ottenere non solo il massimo aumento delle prestazioni del vostro veicolo, ma anche una forte riduzione dei consumi.

Fino al 15% in meno di costi di carburante

per lo stesso comportamento di guida

L’esatto consumo di carburante attraverso il nostro Chiptuning non può essere stimato al 100% in anticipo. Questo dipende da vari fattori, come il comportamento di guida prima e dopo la messa a punto. Finché non ci saranno cambiamenti nel comportamento di guida, i nostri test precedenti hanno dimostrato che è possibile ottenere riduzioni dei consumi fino al 15%.

Esempio: se si guida per circa 31.000 chilometri con la Audi A6 3.0 TDI CR da 245 CV con lo stesso stile di guida di prima della messa a punto, si risparmiano circa 479 euro in questo periodo per un presunto prezzo del carburante di 1,55 euro al litro. Quindi il nostro Maxchip Ultra non vi costerà nulla, perché risparmierete nuovamente il costo di acquisto grazie al ridotto consumo di carburante.

Consumo per 100 km
Serie 6,5 l/km
Maxchip 5,9 l/km

Come funziona

la riduzione dei consumi

La ragione del diverso consumo di carburante dei singoli modelli e veicoli è la capacità del motore (maggiore è la capacità del motore, maggiore è il consumo di carburante) e la velocità. Più basso è il numero di giri al minuto in cui si passa alla marcia successiva, più il motore è efficiente dal punto di vista dei consumi. Il passaggio alla marcia superiore successiva è quindi possibile anche a valori compresi tra 1.500 e 2.000 giri/min.


E’ qui che noi di Maxchip entriamo in gioco:

I nostri prodotti Maxchip sono stati sviluppati per apportare una leggera modifica al relativo campo di velocità. Dopo la messa a punto del chip viene offerta la possibilità di passare ad una marcia più alta ad un numero di giri precedente. Per ottenere la massima riduzione del consumo di carburante per il vostro veicolo, il nostro software Maxchip ottimizza anche l’efficienza del sistema di iniezione. A seconda del modello e del comportamento di guida, è possibile risparmiare fino a 1,0 litri ogni 100 chilometri. Il più grande piacere di guida possibile e risparmiare denaro allo stesso tempo? Nessun problema con Maxchip.

Ulteriori suggerimenti per ridurre i consumi

Oltre all’installazione dei nostri prodotti di chip tuning, ci sono molti altri consigli e trucchi per risparmiare carburante e massimizzare ulteriormente la riduzione dei consumi del vostro veicolo. Di seguito alcuni consigli, che potete osservare e implementare facilmente anche nella vita di tutti i giorni durante la guida:

Avviare il motore come ultimo passo

Allacciare la cintura di sicurezza, regolare il sedile del conducente e gli specchietti. Si dovrebbe fare tutto questo PRIMA di avviare il motore per evitare un inutile funzionamento al minimo e il consumo di carburante.

Tieni d'occhio il tuo peso

Il seggiolino per bambini, il portapacchi o la valigia dell'ultima vacanza estiva, non più necessari, devono essere rimossi dall'auto. Perché più zavorra significa anche più consumo. Per 100 chilogrammi di peso extra, il consumo di carburante aumenta in media di 0,5 litri per 100 chilometri.

Controllare regolarmente la pressione dei pneumatici

A intervalli regolari si dovrebbe controllare la pressione dei pneumatici (o farla controllare). Perché bassa resistenza al rotolamento è sinonimo di minore consumo di carburante. Attenzione: la pressione dei pneumatici non deve superare i valori consigliati dal manuale d'uso.

Motore spento per periodi di fermo più lunghi

A volte è inevitabile rimanere in piedi un po' più a lungo a un semaforo o a un passaggio a livello. Da tempi di fermo macchina di 15-20 secondi si consiglia di spegnere il motore, perché in questo modo il consumo di carburante è inferiore rispetto al funzionamento del motore.

Nuotare con il traffico

Un'accelerazione regolare, un brusco aumento della velocità e una nuova frenata portano ad un significativo aumento del consumo di benzina o di gasolio. Ha quindi senso "nuotare con il traffico", soprattutto nel traffico cittadino, perché in questo modo si risparmia carburante.

Evitare il downshifting

Non è necessario scendere immediatamente quando la velocità è leggermente ridotta. È meglio assicurarsi sempre che il motore prenda velocità e non scatti. Meno spesso si scende, maggiore è il risparmio di carburante.

Accendere i "gadget" elettronici solo se necessario

Che si tratti dell'aria condizionata o di qualsiasi altra caratteristica elettronica del veicolo. Fate particolare attenzione a quando li usate. Perché l'uso aggiuntivo di aria condizionata e simili può aumentare il consumo di carburante fino a 0,5 litri per 100 chilometri.

Selezione dell'olio motore

La scelta dell'olio motore può anche influire sul consumo effettivo di carburante. Se si vuole risparmiare attivamente il carburante, è meglio utilizzare oli a basso attrito. Ma: non tutti gli oli motore sono adatti ad ogni veicolo, quindi è meglio leggere le istruzioni per l'uso per sapere quale sarebbe più adatto.