Please select manufacturer

  • Seat Seat

Please select a model

  • Alhambra (7N) 2010+
  • Altea (5P) 2004+
  • Arona (KJ7) 2017+
  • Arosa (6H) 1997-2004
  • Ateca (KH7) 2016+
  • Exeo (3R) 2008-2013
  • Ibiza (6F) 2017+
  • Ibiza (6J) 2008-2015
  • Ibiza (6L) 2002-2009
  • Ibiza (6P) 2010-2017
  • Leon (1P) 2005-2012
  • Leon (5F) 2012+
  • Tarraco (KN2) 2018+
  • Toledo III (5P) 2004-2009
  • Toledo IV (KG) 2012+

Please select an engine

    Back

    Seat Chiptuning

    Dopo la fine della seconda guerra mondiale, l’immagine e la reputazione della Spagna erano cadute in disgrazia. L’istituzione di Seat (fondata come Sociedad Española de Automóviles de Turismo) come azienda statale nel 1950 dovrebbe essere l’ingresso spagnolo nell’industria automobilistica e fornire una lucidatura. A differenza di altri produttori, tuttavia, l’azienda si è concentrata interamente sul mercato nazionale.

    Nei primi due decenni – cioè fino ai primi anni ’70 circa – non si poteva quasi mai vedere nessuno dei modelli del gruppo al di fuori della Spagna. D’altra parte, le difficili condizioni di importazione hanno fatto sì che in breve tempo Seat diventasse il numero uno assoluto sul mercato automobilistico spagnolo. Il modello 600, in particolare, era un modello particolarmente alla moda del suo tempo e garantiva che anche il cittadino spagnolo medio potesse permettersi una macchina propria.

    Espansioni immediatamente coronate da successot

    Ciononostante, ci sono voluti più di 20 anni prima che gli spagnoli osassero fare il passo e consegnassero sempre più spesso i loro modelli oltre i confini della Spagna. La pietra miliare di questo passo in quel momento è stata sicuramente l’intensificazione della collaborazione con il Gruppo VW, già allora attivo in tutta Europa. La fine della collaborazione con Fiat in quel periodo e la contemporanea collaborazione con Volkswagen fu un passo verso una nuova era per Seat.

    Anche se le cifre dell’export erano in costante aumento, mancavano ancora alcuni anni alla grande svolta sul mercato internazionale. Questa svolta è stata finalmente raggiunta con il lancio sul mercato di Seat Ibiza, che in breve tempo è diventato il modello più venduto di Seat.

    Naturalmente, questo sviluppo non è passato inosservato nemmeno al management di VW, e così la collaborazione si è intensificata sempre più fino alla metà degli anni ’80, quando Seat è stata finalmente integrata completamente nel Gruppo VW. Per l’azienda spagnola, questo periodo è stato anche l’inizio di un periodo relativamente breve ma di grande successo nel motorsport.

    Cambiamento dell’immagine del sedile nel 21° secolo

    Schon der Beginn des 21. Jahrhunderts sollte im Sinne von Seat ein weiterer Imagewechsel vollzogen werden. Dies begann schon im Jahr 2001 , wo sich die Entwickler bei ihren neuen Produktreihen speziell auf eine sportlicheres und innovativeres Design fokussierten. Der gleichzeitige Ausstieg aus der Motorsport-Branche sollte dem Erfolg aber keinen Abbruch tun, im Gegenteil. Nach und nach hielten die Seat Modelle auch auf der Insel und in Übersee einzogen und entwickelten sich mehr und mehr zur absoluten Weltmarke.

    Bereits im darauffolgenden Jahr, 2002, wurde Seat in die neu gegründete Audi-Markengruppe aufgenommen und unter der Gruppe mit dem Toledo auch gleich das erste neue Modell nachgeschossen. Bis zum heutigen Tag ist die Marke weiterhin Teil der Audi-Gruppe und zählt mittlerweile zu einen der absoluten Vorreitern in Sachen Ökologie und Innovation. Heute ist man mit Modellen wie dem Leon oder Tarraco vom SUV bis zum Kombi in nahezu allen Klassen mit ein oder mehreren Modellen gut vertreten.

    Aumento delle prestazioni grazie al Chiptuning dei sedili

    I modelli di sedili sono disponibili in molte versioni diverse e con diversi cavalli di potenza. Ma la maggior parte di loro ha una cosa in comune. Potete tutti ottenere tra il 30 e il 35% di potenza in più dal vostro motore con una regolazione professionale del chip del sedile. Abbiamo già avuto molti modelli di Seat diversi sul nostro banco di prova e quindi possiamo anche ottenere il miglior risultato per la vostra Seat.

    Con un chip tuning box per il vostro spagnolo non solo sperimenterete più cavalli, ma dovrete acquistarlo solo una volta e potrete usarlo per il resto della vostra vita di automobilista. In parole povere questo significa: Se cambiate il vostro sedile o passate a una marca completamente diversa, il nostro tuning box non perde la sua utilità. Perché in questo caso, basta semplicemente rimuoverlo comodamente dal vecchio veicolo e installarlo nel nuovo veicolo e si può continuare a sperimentare la messa a punto del chip del sedile.


    Il chiptuning per il sedile riduce il consumo di carburante

    Un altro highlight dei nostri prodotti su misura per il vostro sedile è il Riduzione dei consumi. Un chip tuning integrato vi dà la possibilità di passare alla marcia successiva con il vostro veicolo prima di prima, cioè ad una coppia di velocità inferiore.

    Per il motore stesso questo significa meno “sforzo” e quindi un minor consumo di carburante. Naturalmente, una riduzione del consumo di carburante è possibile solo se il vostro stile di guida si adatta di conseguenza. Non è quindi possibile dare un’indicazione seria di quanto sarà esattamente il vostro futuro consumo di carburante, in quanto il vostro stile di guida personale ha una notevole influenza su di esso.

    Tuttavia, se si utilizza il miglioramento delle prestazioni della Sella specificamente in questa direzione, il consumo può essere ridotto fino al 15% – a seconda del tuning box scelto. Ciò significa che con i nostri prodotti è possibile combinare potenza aggiuntiva e minor consumo di carburante.

    App MAXCHIP per un piacere di guida più individuale

    La nostra affidabile sintonizzazione del chip Seat è perfettamente completata da ampie opzioni di controllo nell’app. Con l’App MAXChip si può facilmente decidere quale modalità si desidera prima o durante ogni viaggio. È possibile scegliere tra le seguenti:

    – 3 modalità per percorsi tortuosi
    – 3 modalità per viaggi più lunghi su percorsi rettilinei
    – 3 modalità per la guida su turni bassi in città
    – Modalità Boost per un aumento delle prestazioni a breve termine

    Anche in questo modo c’è la possibilità di disattivare completamente la chip box tramite l’applicazione e utilizzare la vostra auto in modalità standard. Ciò consente anche, ad esempio, un confronto diretto del comportamento di guida tra l’impostazione standard e la regolazione.

    La nostra alta qualità Chiptuning che possiamo offrire per quasi tutti i modelli e le versioni di questo marchio. Tuttavia, se il vostro veicolo non è nel nostro ampio elenco, vi preghiamo di contattarci direttamente. Faremo del nostro meglio per trovare insieme a voi una soluzione ragionevole per la messa a punto.